La Fondazione Ospedale Salesi onlus si propone di migliorare la qualità del periodo di degenza ospedaliera del bambino e della sua famiglia.

La Fondazione Ospedale Salesi onlus si propone di migliorare la qualità del periodo di degenza ospedaliera del bambino e della sua famiglia.

Nella culla di Tin

Contatti, coccole e armonie nel reparto di neonatologia

Lo studio prevede di utilizzare la stimolazione acustica con la voce della mamma per aumentare il neurosviluppo del bambino pretermine in terapia intensiva neonatale. Una precoce stimolazione neurosensoriale iniziata anche subito dopo la nascita, porta ad un miglioramento dello sviluppo neurointellettivo. Questo viene fatto incoraggiando quanto più possibile il contatto tra i genitori ed il piccolo pretermine. Ci sono stimolazioni specifiche come quelle del sistema uditivo (che é molto ben funzionante anche nel pretermine molto piccolo) che possono avere un impatto importante sullo sviluppo cerebrale.  Il progetto prevede l’utilizzo di apparecchiature per la somministrazione della musica o delle registrazioni della voce umana all’interno delle incubatrici cercando di eliminare gli stimoli sonori negativi come quelli dei rumori ambientali e degli allarmi delle apparecchiature ed aumentare invece l’esposizione alla voce umana e alla musica a contenuto emozionale.

DONA ORA

sostieni i nostri progetti