OPERATORE LUDICO

L’Educatrice della Fondazione presente nei reparti di Cardiochirurgia e Cardiologia Pediatrica e
Congenita, Neuropsichiatra e Oncoematologia non solo con l’obiettivo di alleggerire il tempo in
reparto, ma per far sì che il bambino disponga di uno spazio e di possibilità di gioco in rapporto al
proprio grado di sviluppo ed esperienza. La componente sana del bambino emerge naturalmente
durante l’attiivtà di gioco ed è compito dell’educatrice rinforzarla e valorizzarla, con il fine di
rinforzare l’autostima spesso compromessa dalla malattia. Il gioco strutturato permette al picciolo
paziente, soprattutto se al primo ricovero di lasciare dei “sassolini” ovvero tracce durevoli, che gli
permettano un collegamento con il mondo conosciuto, familiare , ricco di suoni, colori e allegria, che a
causa del ricovero appare lontano e irrangiungibile. Il ricovero diviene così per il bambino non un
brutto ricordo da dimenticare, ma un’esperienza integrata con il suo percorso di crescita, che
contribuirà a farlo divenire un individuo adulto. Questo progetto si svolge in ospedale dal lunedì al venerdì ed è stato possibile grazie alla
collaborazione con l’Azienda Clementoni, sempre vicina alla Fondazione Ospedale Salesi Onlus.
12063692_10153736779877265_214127589755782340_n

IMG_5062