Supporto psicologico e Accoglienza del bambino prematuro (Battito D’ali)

by Fondazione Salesi, 1 aprile 2012

“Se il dolore dei genitori viene ascoltato e accolto, essi saranno in grado di ascoltare e accogliere il loro bambino”

S. Fraiberg

IMG_4882

Il progetto prevede il sostegno psicologico ai genitori dei bambini ricoverati nel Reparto di Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale G. Salesi di Ancona. La Psicologa della Fondazione, Dottoressa Eleonora Rossini, è presente nella S.O.D di Terapia Intensiva Neonatale dal lunedì al venerdì dalle ore 13.00 alle 16.30 e sarà disponibile durante i colloqui dei genitori con i medici o su appuntamento per ulteriori incontri.

Nell’ambito del progetto verrà consegnato ai genitori il libricino Anch’io sono stato un pulcino! in cui potranno inserire le prime foto e scrivere le prime notizie del loro bambino.

Per avere maggiori informazioni potete contattarci presso i nostri uffici allo 071  5962829 dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 o scrivendoci una mail a: fondazionesalesi@ospedaliriuniti.marche.it

Grazie ad un NUOVO PROGETTO la psicologa della Fondazione Salesi  è  presente inoltre nella SOD di Ostetricia e Ginecologia Clinica per supportare, anche nel tempo dell’attesa le donne in gravidanza a rischio di parto prematuro.

Newborn baby boy covered in vertix inside incubator

Newborn baby boy covered in vertix inside incubator

4 Comments


    • Marzia Biancucci
      Reply Cancel Reply
    • gennaio 16, 2014

    E' trascorso quasi un mese dalla nascita della mia Principessa.. Il momento del distacco per consentirle di ricevere cure adeguate in tin per me è stato terribile.. Il dolore, la sensazione di impotenza, il senso di colpa per non essere riusciti a proteggere la mia bimba, erano davvero difficili da affrontare.. Devo ringraziare il sostegno della psicologa e di tutti gli operatori della tin che con la loro professionalità e i loro sorrisi hanno contribuito a rendere tutto più "leggero".. Un momento davvero emozionante e' stato quello della musico terapia.. Da una settimana mi addormento e tiro il latte ascoltando la canzone dei Moda' "come l'acqua dentro il mare" .. Ogni volta la mia mente vola e torna indietro al momento in cui io è la mia bimba ascoltavamo abbracciate le note di questa bellissima canzone e senza nemmeno accorgermene mi trovo a sorridere come se l'avessi ancora tra le braccia.. Grazie di cuore per questo bellissimo progetto..

    • arianna
      Reply Cancel Reply
    • dicembre 26, 2013

    Siamo stati 100 giorni in tin....indispensabile e di grande aiuto nei momenti più difficili il sostegno della psicologa; una ventata di allegria nei momenti "stabili" grazie al suo sorriso e alle sue chiacchiere. Un momento bellissimo per mamma e bimbo la musicoterapia. Emozioni uniche quando vedi tua figlia rilassarsi asconltando la musica di Giovanna e Chiara. Peccato solo che la musicoterapia viene fatta solo una volta a settimana e per poco tempo. Sarebbe un progetto da portare avanti, sia per il benessere dei piccoli ricoverati in tin, ma anche per mamma e papà che possono scoprire un piccolo momento di intimità con la propria figlia. Arianna Roberto e Kenya

  • sarei molto interssata a sapere come avete fatto ad aviare il progetto perchè desiderei fare io lo stesso nella mia cittadina (brescia) e possibilmente etenderlo anche ai genitori dei bimbi del TMO (trapianto midollo osseo) e della NPI (neuropsichiatriainfantile). grazie di cuore del ascolto sin da ora e buon lavoro a tutto il vostro staff !!! ;)

    • Gent.ma Dr.ssa Frency, grazie per i complimenti, ci fanno molto piacere. Se vuole può contattarmi al numero 071.5962853 oppure via mail fondazionesalesi@ospedaliriuniti.marche.it per maggiori dettagli. Buona giornata Direttore Operativo Dr.ssa Annarita Settimi Duca

Lascia un commento

Your email address will not be published Required fields are marked *

Tu puoi usare questi tags HTML e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

*